@trentaminuti > Tecnologia e scienze > Auto volante > Auto volante Ehang 184: presto in volo sui cieli di Dubai

Auto volante Ehang 184: presto in volo sui cieli di Dubai

Il futuro diventa realtà: dal luglio 2017 entrerà in esercizio negli Emirati Arabi una auto volante.

 

L’autovettura volante Ehang 184

L’ auto volante, presente nei film di fantascienza, non più sugli schermi ma nei cieli delle città. La società cinese Ehang ha esibito il suo prototipo di auto volante di fronte alla RTA, l’autorità che gestisce le strade dello stato arabo.

Ora inizieranno i test e da luglio entrerà in esercizio la prima flotta di auto volanti. Il prototipo della casa cinese, dal nome Ehang 184, è stato presentato a gennaio al CES di Las Vegas mentre al congresso mondiale di Dubai è stato esibito lunedì 13 febbraio. In entrambi gli eventi ha lasciato a bocca aperta tutti gli osservatori.

Dotata di strumenti tecnologici innovativi e coperti da brevetto l’auto volante Ehang 184 è una monoposto che non ha bisogno del pilota.

A bordo c’è un computer con touch-screen sul quale il passeggero individua le coordinate di destinazione, l’auto volante si occupa di tutto il resto. Decolla e trasporta il viaggiatore fino al punto che ha prescelto. Da terra, una centrale di controllo monitorizza i dati e controlla che tutto vada a buon fine. Nessun brevetto o licenza di volo è necessaria per l’auto volante Ehang 184. 

Potrebbe interessarti: Hotz: sulla strada con il sistema di guida automatica da 999 dollari

L’auto volante Ehang 184: le caratteristiche tecniche

La casa cinese Ehang, molto gelosa della sua creatura, si è mostrata abbottonata circa le specifiche tecniche della 184.

“Credo davvero che Ehang avrà un impatto globale in decine di industrie, al di là di viaggio personale. La Ehang 184 è evocativa di un futuro sempre sognato ed è pensata per alterare gli stessi fondamenti del nostro modo di andare in giro” ha detto il CEO EHang Huazhi Hu nell’esibire l’auto volante.

Autovettura volante Eheang 184: il pannello di controllo

La 184 utilizza sistemi multipli per il controllo del volo in modo da navigare automaticamente. Questi sistemi combinano i dati in tempo reale raccolti dai sensori durante il volo e calcolano automaticamente il percorso più veloce e sicuro per trasportare il passeggero. La propulsione è elettrica ed è in grado di percorrere un viaggio di circa 30 minuti a una velocità media di crociera di 130 miglia orarie. Decollo e atterraggio sono verticali, pertanto l’auto volante Ehang 184 non necessita di piste di atterraggio lunghe.

A terra una centrale di controllo durante il volo è in contatto con tutte le auto volanti per evitare collisioni e gestire al meglio e in sicurezza il traffico. Il prezzo dell’auto volante Ehang 184 è compreso fra i 200 e i 300.000 dollari.

Potrebbe interessarti: POP.UP, l’auto volante Airbus Italdesign. Il prossimo il taxi dei cieli

Non c’è dubbio che se la fase di test avrà un buon esito Dubai cambierà volto; sarà la prima metropoli proiettata nella fantascienza.