@trentaminuti > Tecnologia e scienze > Informatica e telefonia > Come scegliere ebook reader

Come scegliere ebook reader

come scegliere ebook reader

Per gli amanti della lettura è importante capire come scegliere ebook reader per usufruire dell’immenso patrimonio bibliografico digitale che offre internet. Infatti, la tendenza ad avvalersi dei servizi online si è estesa anche al mondo dell’editoria. Vengono offerti in rete una grande quantità di titoli. Coloro a cui piace leggere è difficile che possano fare a meno di creare una propria biblioteca virtuale per sfogliare le pubblicazioni digitali attraverso un buon ebook reader, noto anche come ereader. Con questi dispositivi è possibile la lettura delle enormi risorse di libri digitali disponibili online, chiamati appunto ebook.

Comprendere come scegliere ebook reader più adatto alle proprie esigenze è fondamentale. Prima di procedere all’acquisto è necessario tenere in considerazione le caratteristiche tecniche di questi dispositivi, così da valutarne il giusto compromesso qualità/prezzo.

Potrebbe interessarti: Come scegliere uno smartphone

Come scegliere ebook reader: le caratteristiche tecniche

Per migliorare la consapevolezza su qual è l’ebook reader più adeguato ai propri bisogno è opportuno valutare con accuratezza alcune caratteristiche tecniche specifiche di questi dispositivi. Per fortuna non sono molte, sarà quindi semplice apprenderle per poi vagliarle fino a decidere come scegliere ebook reader.

La marca da scegliere

Una caratteristica sostanziale è il giusto formato di libri da leggere. Ogni marca di ebook reader ha associata una vetrina virtuale di pubblicazioni digitali che possono essere letti solo da quel lettore. Quindi un ebook reader caratterizzato per i libri Amazon non permette di leggere i titoli Mondadori e viceversa. Questa è la prima specificità da tenere in considerazione per scegliere ebook reader da comprare.

Il monitor

Con un ebook reader si legge, per questo la caratteristica principale da valutare è il display. Più le dimensioni dello schermo saranno grandi e maggiore sarà la facilità di lettura. Le dimensioni del monitor si misurano in pollici mentre la risoluzione, altro attributo che migliora la lettura, è misurata in pixel.

In definitiva, maggiori saranno i pollici e i pixel migliore sarà la leggibilità dei libri. C’è poi da considerare il PPI (pixel per pollice)  del display; più è alto più i contenuti sono nitidi.

Il monitor, in genere, in tutti gli ebook reader è equipaggiato con dei display  e-ink, cioè ad inchiostro digitale, che simula la visualizzazione del libro cartaceo per dare l’impressione di leggere un volume tradizionale. Alcuni ereader a più basso costo hanno il display LCD, cioè uguale a quello degli smartphone o dei tablet, non certo adatto alla lettura di un ebook in quanto affatica la vista.

Naturalmente, più grande sarà la dimensione del ereader in pollici maggiore sarà la sua grandezza fisica a svantaggio della portabilità.

In ultimo, gli ebook reader possono disporre dell’illuminazione dello schermo allo scopo di facilitarne la lettura in diverse condizioni di luminosità ambientale. Caratteristica importante soprattutto se si ha intenzione di leggere di notte. L’illuminazione può essere regolabile nell’intensità e nel tono. Questo optional può incidere sul costo del dispositivo.

La connessione internet

Gli ereader possono avere la possibilità di connettersi ad internet via wifi o con una scheda nG fornita da un provider. In questo modo l’ebook reader può allacciarsi via internet alle proprie piattaforme di lettura per scaricare direttamente gli ebook che si desidera leggere.

I dispositivi più economici non dispongono di alcuna connessione e i libri che si desiderano andranno caricati sull’ereader attraverso scheda SD, oppure collegandoli ad un computer.

La memoria

Gli ebook reader contengono al loro interno i libri da leggere. Essi sono salvati su una memoria interna, un vero e proprio hard disk che si misura in byte. Maggiore è quest’ultimo parametro e più grande sarà la capacità di contenere libri. Naturalmente anche il costo del dispositivo risente di questa  caratteristica.

Gli ereader solitamente dispongono di alloggiamenti per schede SD che aumentano la disponibilità di memorizzazione dei titoli. Una considerazione è doverosa, i vari formati di ebook non sono particolarmente pesanti inoltre è sempre possibile trasferire i propri libri in dispositivi di memoria esterni per poi ricaricarli quando si desidera leggerli. Una buona capacità per un ebook reader si aggira intorno ai 4 GB.

L’autonomia della batteria

La durata della batteria negli ebook reader è elevata. Può arrivare fino a 10 giorni di durata, ma dipende prevalentemente dall’uso che si fa del dispositivo in termini di tempo di lettura e di illuminazione. Alcuni dispositivi promettono anche tre settimane di autonomia ma i tempi sono sempre proporzionali all’utilizzo dell’apparato.

ome scegliere ebook reader

Touch screen

Gli ereader possono disporre di schermo tattile, il classico touch screen, con il quale si sfogliano le pagine del libro. Non è disponibile in tutti gli ebook reader ed è una caratteristica che può essere abbinata anche ai tasti.

Formati supportati dagli ebook reader

I libri digitali hanno diversi formati. I più comuni sono epub, azw, mobi e pdf. Come accennato, ogni marca di ereader legge esclusivamente un determinato formato associato ad una libreria digitale. La scelta delle marche è quindi condizionata dal negozio dal quale si vogliono attingere i titoli di libri. Tuttavia esistono software di conversione per trasformare gli ebook da un formato all’altro, in modo da renderli leggibili dai divesi tipi di ebook reader.

Le caratteristiche finora specificate, naturalmente, incidono sul prezzo dell’ebook reader che si intende acquistare. All’acquirente resta decidere il giusto compromesso qualità prezzo del dispositivo che si intende acquistare.