@trentaminuti > Costume e società > Varie costume e società > Coronavirus: Decreti legge e i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri (DCPM), testo completo in pdf

Coronavirus: Decreti legge e i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri (DCPM), testo completo in pdf

I decreti legge, le ordinanze e i DCPM emanati per contrastare l’epidemia del Coronavirus, il testo integrale in pdf da scaricare. Le norme e circolari per prevenire la diffusione del Covid-19  

Coronavirus: i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri (DCPM), testo completo in pdf

Il Coronavirus sta cambiando il modo di vivere degli Italiani. Questa terribile pandemia ha portato il governo all’emanazione di una serie di DCPM (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri), necessari a contrastare l’epidemia da Covid-19. In definitiva si tratta di porre in essere una serie di azione di distanziamento sociale per fare in modo che il virus non si propaghi. Il testo completo dei DCPM di contrasto al Coronavirus è piuttosto articolato. Tuttavia la loro lettura, accompagnata dalla forte spinta mediatica proveniente dai social, dalle tv e da tutti i mezzi di comunicazione, rende il contenuto dei diversi decreti, qui proposti nel loro testo completo in pdf, facilmente comprensibile.

Gli atti normativi, scaturiti sull’onda dell’urgenza, hanno valore di legge, quindi vanno rispettati. Il mancato adempimento a quanto riportato nei DCPM è severamente sanzionato a livello penale. In definitiva, il contrasto al Coronavirus si traduce in una serie di procedure di sicurezza e prevenzione da Covid-19.

Peraltro, le norme comportamentali contenuti nei decreti, se puntualmente osservate, faranno in modo di non sovraccaricare gli ospedali, già allo stremo in termini di posti letto e di terapia intensiva. Inoltre, è anche necessario alleggerire il carico lavorativo che il personale sanitario sta già sopportando.

Il tutto si traduce in comportamenti di distanziamento sociale per fare in modo che il virus non trovi terreno fertile per propagarsi. Ha funzionato sia in Cina, nella citta di Whuan, che a Codogno, così come nelle altre aree della prima zona rossa italiana. Ora che tutta l’italia è zona rossa saranno efficaci per l’intera penisola. Si richiede pazienza e la popolazione, finora, sta ben rispondendo alle restrizioni introdotte dai DPCM promulgati.

L’osservanza dei comportamenti contenuti nei DCPM è necessaria a combattere il dilagare del Coronavirus, quindi vite salvate e salvaguardia dell’economia nazionale, messa in ginocchio dai provvedimenti stessi. Inoltre, tutti vogliamo riprendere le abitudini di vita di un tempo.

Si è cominciato a parlare seriamente di Coronavirus nel mese di gennaio, la risposta concreta del Governo italiano è giunta con il DECRETO LEGGE 23 febbraio 2020, n. 6: Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Di seguito il testo completo dei DCPM (Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri) finora emanati, disponibili in pdf per il download. 

  1. DPCM 4 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
  2. DPCM 8 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
  3. DPCM 9 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
  4. DCPM 11 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
  5. DCPM 22 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale. Con allegato

Intervento del 21 marzo 2020 del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte con le nuove regole e restringimenti necessari al contenimento del Coronavirus.

Coronavirus: i decreti legislativi download in pdf

Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18: Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19;

Decreto legge 25 marzo 2020, N 19: Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19;

Il modello di autodichiarazione

Per poter uscire dalla propria abitazione, in deroga alle disposizioni emanate per il contenimento del virus covid-19, è necessario avere dei validi motivi. Pertanto, coloro che devono lasciare momentaneamente la propria dimora hanno l’obbligo di dichiararne le giustificate ragioni attraverso un apposito modulo da portare con loro.

Nel caso si fosse sottoposti a un controllo da parte delle forze dell’ordine, l’autodichiarazione deve essere esibita, quindi posta al vaglio delle autorità che ne vagliano sia la validità che i motivi sottoscritti. Al momento, è la quarta versione che viene rilasciata. Infatti, ogni qualvolta che viene emanata una norma che restringe la libertà di circolazione delle persone, il modello di riferimento di certificazione viene uniformato alle nuove restrizioni emanate.

Nuovo modello (siamo al quarto) di autocertificazione aggiornato al 26 marzo 2020;

Coronavirus: ordinanze e circolari di interesse, download in pdf

Nota Ministero Istruzione prot. 279 dell’8/3/2020: Istruzioni operative in pdf

Circolare del Ministero dell’interno del 12 marzo 2020 in pdf

Ordinanza del Ministero della Salute del 20/03/2020: Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale in pdf

Aggiornato al 27 marzo 2020.