@trentaminuti > Tecnologia e scienze > Informatica e telefonia > Cos’è la Realtà aumentata?

Cos’è la Realtà aumentata?

cos'è la realtà aumentata

C’è voluto il lancio del gioco Pokemon Go per cominciare a capire cos’è la realtà aumentata (RA). Prima di allora questo termine era poco usato poiché questa tecnologia non è ancora così diffusa, anche se sta consolidandosi con il tempo coinvolgendo molti importanti settori. A testimonianza di questo, il 14 ottobre 2016 ha avuto luogo in anteprima l’apertura dell’Ara Pacis, il famoso monumento romano, visitabile in realtà aumentata. Ciò rende l’idea dei campi di applicazione che può avere questa nuova tecnica di imaging.

Indice

Cos’è la realtà aumentata

Ma cos’è la realtà aumentata, questa tecnologia che sta rivoluzionando il mondo digitale e di cui si sentirà parlare sempre più diffusamente? È un sistema di grafica interattiva che permette di intervenire su un flusso di immagini video riprese in diretta, aggiungendovi contenuti ed animazioni virtuali. In pratica, si costruisce un imagine virtuale all’interno di un contesto reale. Naturalmente, per la fruizione della RA c’è bisogno di un visore, che può essere anche uno smartphone.

Differenza fra realtà virtuale e realtà aumentata

La domanda è d’obbligo: qual è la differenza fra realtà virtuale e realtà aumentata? Cercando di semplificare, nel primo caso lo spettatore osserva un filmato dove la sovrapposizione fra la realtà e gli oggetti virtuali è già avvenuta in fase di preparazione dello stesso.  Nel secondo caso avviene un’interazione diretta fra il mondo reale e gli oggetti immaginari.

Applicazioni della realtà aumentata

Appare evidente che anche i mezzi di fruizione e le applicazioni di queste tecnologie sono diversi, nella realtà virtuale ci si avvale delle tradizionali interfacce di comunicazione; il monitor di un computer o uno schermo. La realtà aumenta prevede necessariamente l’uso di un apparato di ripresa: uno smartphone, un tablet o una telecamera in modo da consentire, in diretta, la sovrapposizione fra mondo reale.

Dove si può arrivare con la realtà aumentata? Questa nuova tecnologia apre di sicure nuove frontiere e gli scenari ipotizzabili sono molteplici.

Pokemo Go ne è la testimonianza. In questo gioco, addirittura, si unisce la realtà aumentata alla geo-localizzazione GPS. Molti studi e progetti sono in fase di realizzazione e presto vedremo l’utilizzo di questa tecnologia nel mondo della formazione, della cultura, del marketing e nell’intrattenimento.

Nel contesto televisivo, ad esempio, le scenografie cominciano ad essere costruite in Realtà aumentata, in modo che lo spettatore a casa, attraverso la TV, veda “oggetti” virtuali inseriti digitalmente durante una diretta televisiva. In sintesi, i limiti sono pochi anzi non ci sono.