@trentaminuti > Costume e società > Varie costume e società > Cos’è il wedding surgery: il ritocco estetico prematrimoniale

Cos’è il wedding surgery: il ritocco estetico prematrimoniale

Cos'è il wedding surgery: il ritocco prematrimoniale

Sta diventando sempre più complesso e articolato il lavoro dei wedding planner da quando, tra le varie richieste che ricevono, c’è anche quella del ritocco estetico prematrimoniale. Ecco cos’è il wedding surgery, il ricorso ai servizi di un chirurgo per migliorare il proprio aspetto per il giorno del matrimonio.

Come per altri aspetti sociali, quella del wedding surgery è una moda tutta americana che sta prendendo piede anche in Europa e in Italia. Per capire al meglio cos’è il wedding surgery è necessario entrare nella mentalità di chi sta per coniugarsi. Gli sposi vogliono apparire belli, radiosi e raggianti, sia agli occhi dello sposo che di coloro che parteciperanno alla cerimonia. Per raggiungere questo obiettivo rifiniscono il loro aspetto ricorrendo ai servizi di un chirurgo estetico per una correzione estetica preconiugale.

Tutto ciò è comprensibile, pertanto se lo specchio non rimanda l’immagine che i novelli sposi desiderano non esitano a rimuovere i loro difetti. Ecco allora che ricorrono al ritocco estetico prematrimoniale per eliminare inestetismi e imperfezione così da apparire, il giorno del matrimonio, più belli che mai. Qui entra in gioco il wedding surgery il quale provvede a operare.

Nubenda e nubendo richiedono tale servizio al loro wedding planner, ormai abituato a questo tipo di esigenza. Oppure, ricercano tra i professionisti della loro zona un chirurgo plastico per addomesticare il loro aspetto in modo da essere più belli possibile nel momento che pronunceranno il fatidico si.

Potrebbe interessarti: Idee regalo per lui

Il wedding surgery: il ritocco estetico prematrimoniale

Un altro dei motivi che ha portato alla nascita di questa tendenza è che ci si sposa sempre più tardi e quindi in un momento della vita in cui non si ha più la freschezza dei vent’anni. Questo è il motivo per il quale il ricorso al wedding surgery è una richiesta che sempre più spesso viene aggiunta alla lista di nozze.

Cos'è il wedding surgery: il ritocco prematrimoniale
Molti chirurghi estetici hanno rivisto il loro prontuario e la loro politica dei prezzi proprio in ragione dell’aumentare delle richieste di “interventi prematrimoniali”. E non è raro che a rivolgersi ai professionisti della bellezza non siano solo gli sposi ma persino le mamme e le suocere.

Gli interventi richiesti

Ciò che più richiedono le donne sono la mastoplastica per aumentare la taglia del seno e la liposuzione per essere più snelle negli abiti stretti da sposa. Anche la rinoplastica o gli interventi alle labbra per renderle più carnose sono molto gettonati.

Per gli uomini ci sono interventi di lifting speciali. Difatti con l’abbattimento del tabù circa gli interventi estetici maschili si sono aggiornate anche le tecniche rivolte a soddisfare i bisogni del sesso forte. Naturalmente i wedding planner si sono aggiornati in modo da orientare i loro clienti verso questo tipo di professionisti.

Gli esperti della bellezza, quando ricevono richieste di ritocchi prematrimonali, danno un saggio suggerimento: premunirsi per tempo. Infatti questo tipo di interventi spesso richiedono periodi lunghi per ottenere i risultati sperati.

Non a caso ci sono aspiranti sposi che pianificano tutto alla perfezione e si rivolgono ai chirurghi estetici almeno un anno prima delle nozze. Questo per non arrivare al giorno delle nozze con cicatrici, arrossamenti o con risultati ancora da assestare. Per quel giorno, quindi, estetista, parrucchiere, fotografo e chirurgo.