@trentaminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2020 > Filetti di aringa affumicata: altri due lotti ritirati dal commercio per listeria

Filetti di aringa affumicata: altri due lotti ritirati dal commercio per listeria

Carrefour e NaturaSi: iletti di aringa affumicata ritirati dal commercio per listeria

Ad integrazione del precedente richiamo alimentare del 5 marzo scorso, il ministero della salute ha pubblicato una nota dove vengono indicati altri due lotti di filetti di aringa affumicata ritirati dal commercio per presenza di listeria monocytogenes. Evidentemente, nonostante il provvedimento già in essere, il prodotto è stato ancora rinvenuto in qualche market.

L’azienda di produzione delle aringhe in filetti è Friultrota di Pighin s.r.l. – Via Aonedis, 10 – 33038 San Daniele del Friuli (UD). Le confezioni sono marcate Borgo del Gusto – Friultrota – Naturaqua e tutte presentano lo stesso problema, contengono il microrganismo della listeria monocytogenes e, al consumo, sono pericolose per la salute dei consumatori. Queste informazioni sono ben specificate nel richiamo pubblicato dal ministero della salute il 27-03-2020, anche se la data del provvedimento è 24/03/2020.

Filetti di aringa affumicata ritirati: i dettagli

Ai lotti richiamati nel precedente provvedimento se ne aggiungono due e, per maggior prudenza, si specificano tutti i numeri che sono: 500100-500103-500110-500115-500120-500121-500122. La data di scadenza dei filetti di aringa affumicata oggetto del ritiro dal mercato va dal 13/04/2020 al 03/05/2020. Il prodotto è venduto in confezioni da 150 g, 1 kg e 2 kg.

Nella nota di richiamo viene specificatamente indicato di “non consumare il prodotto” che deve essere riportato presso il punto di acquisto. Se il prodotto viene consumato si va incontro al rischio di contrarre la listeriosi, una patologia che può avere serie ripercussioni per i consumatori. L’invito, quindi, è quello di prestare attenzione ai lotti segnalati di filetti di aringa affumicata, in quanto contaminati da listeria monocytogenes.