@trentaminuti > Costume e società > Docenti Diritti Umani > Lavoratori Whirlpool di Napoli: la vicinanza del Coordinamento Diritti Umani

Lavoratori Whirlpool di Napoli: la vicinanza del Coordinamento Diritti Umani

Lavoratori Whirlpool di Napoli: la vicinanza del Coordinamento Diritti Umani

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani esprime la propria vicinanza e solidarietà nei confronti dei 450 lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli che in questi momenti stanno vivendo una situazione difficile per il proprio futuro lavorativo.

Ti potrebbe interessare: Proposte del Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani

Tale quadro si inserisce in un mercato del lavoro italiano estremamente fragile come evidenziato dai dati relativi a dicembre recentemente pubblicati dall’ISTAT che evidenziano un andamento dell’occupazione in calo e una crescita del precariato che raggiunge quota 3 milioni 123 mila.

L’incertezza occupazionale di una città, come quella partenopea, già molto tormentata da storici squilibri,rischia di riflettersi sull’intera comunità educanda, accentuando dinamiche relazionali problematiche per l’apprendimento.

In considerazione di un simile contesto, ci auguriamo che al più presto si possa trovare una soluzione accettabile onde evitare un ulteriore acuirsi del malessere sociale in una realtà che ha particolarmente bisogno di tutela e di strategie migliorative da parte di tutte le forze politiche.

Prof. Romano Pesavento
Presidente CNDDU