@trentaminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2017 > Lidl ritira totani sott’olio “sol&mar” per potenziale presenza di cristalli di sale

Lidl ritira totani sott’olio “sol&mar” per potenziale presenza di cristalli di sale

Lidl ritira totani sott’olio "sol&mar" per potenziale presenza di cristalli di sale4 novembre 2017 – Lidl avverte i consumati che nei totani sott’olio “sol&mar”, distribuiti presso i propri punti vendita,  potrebbero essersi formati cristalli di sale. Se consumati, c’è il pericolo che causino ferite, in particolare alla bocca.

La nota  catena di supermercati Lidl, precauzionalmente,  ha già provveduto a ritirare dai propri punti vendita i totani sott’olio “sol&mar”. Non trattandosi di contaminazione, il rischio per la salute dei consumatori non è alto, ma la tipologia di pericolo e tale da giustificare un richiamo del prodotto.

I lotti incriminati e potenzialmente pericoloso sono i seguenti:

  •  “Sol&Mar”Totano gigante in olio di semi di girasole assortito , 3x80g , all’aroma naturale di paprika (EAN20649920);
  • “Sol&Mar”Totano gigante in olio di semi di girasole assortito , 3x80g , all’aroma naturale di aglio (EAN20649913).

Potrebbe interessarti: Latte Accadi a rischio fisico richiamato dal mercato – allerta alimentare

Lidl richiama totani in olio sol&mar: le cause del rischio alimentare

Il rischio alimentare è stato segnalato il 31/10/2017. Il produttore spagnolo “Conservas Selectas de Galicia” in un comunicato, scusandosi con i propri clienti, ha avvisato del pericolo derivante dei cristalli di sale nei totani  in olio “sol&mar”.

Nel comunicato si legge: “Non si può escludere che all’interno del prodotto si siano formati dei cristalli di sale (detti struvite), che possono essere scambiati per pezzettini di vetro e che possono graffiare. Queste forme cristalline naturali si possono formare durante il processo produttivo delle conserve ittiche, per reazione delle proteine con l’acqua di mare”.

Successivamente, Lidl ha ritirato dagli scaffali i totani soll’olio “sol&mar” avvisando, attraverso il proprio sito, del rischio alimentare.

Leggi anche: Latte di pecora italiano al piombo. Allarme alimentare

I totani sol&mar incriminati scadono il 31-12-2023. La possibilità che qualche utente Lidl possa averli acquistati e tenerli ancora in credenza è alta.

A scopo precauzionale, Lidl invita i propri clienti a verificare il possesso dei Totani sott’olio “Sol&Mar” acquistati presso i propri punti vendita e, nel caso, a riconsegnarli anche senza scontrino.

Per informazioni o chiarimenti, Lidl ha attivato il seguente numero verde: 800 48 00 48.

Il tipo di richiamo è le azioni intraprese sono un segnale di serietà da parte dell’azienda Lidl.