@trentaminuti > Tecnologia e scienze > Informatica e telefonia > Perchè le batterie del Samsung Note 7 esplodono?

Perchè le batterie del Samsung Note 7 esplodono?

 

samsung-galaxy-note-7-perche-esplodono-2

Ha destato clamore la decisione di Samsung di ritirare dal mercato il modello Note 7. La causa: nel mondo si sono verificati diversi casi in cui la batteria, durante la ricarica del telefonino, prende fuoco ed esplode. Naturalmente, da tutto il mondo è venuta la domanda sul perché le batterie del del Samsung Note 7 esplodono.

A testimoniare e denunciare l’inconveniente sono stati alcuni utenti della Corea del Sud dove il prodotto è in circolazione dal 19 agosto.

“Samsung porgerà scuse sincere a tutti i clienti che hanno riscontrato il problema poco dopo l’uscita del nostro prodotto” è stato il comunicato della casa produttrice e, nel frattempo, nel mondo ne sono stati distribuiti circa 2,5 milioni di cui circa 2000 in Italia in preordino. I clienti in possesso del dispositivo in questione potranno cambiarlo con un altro prodotto. Nel frattempo, resta appesa la domanda sul perché le pile del Samsung Note 7 esplodono.

Potrebbe interessarti: Huawei P10: prezzo, caratteristiche tecniche e data di uscita

In Italia il lancio del Samsung Note 7 è avvenuto il 2 novembre ma lo stesso giorno è arrivato l’ordine di toglierlo dalla vendita. Ma per quale motivo accade che la batteria può prendere fuoco ed esplodere?

Il Samsung Note 7 ha una batteria al litio la quale genera energia grazie ad una reazione chimica. Ogni batteria è dotata di due elettrodi: il catodo, l’elettrodo positivo e l’anodo, l’elettrodo negativo. Gli ioni di litio (Li+) si muovono dall’elettrodo positivo in carbonio al catodo in litio. Il movimento degli atomi rilascia energia, garantendo la carica.  In fase di ricarica il movimento è inverso e gli ioni positivi sono assorbiti dall’anodo. Se il movimento di queste particelle è troppo veloce, come in fase di ricarica veloce, il litio tende a surriscaldarsi e, ad una certa temperatura, a incendiarsi gonfiando e bruciando l’intera batteria. Ecco il meccanismo per il quale le batterie del Samsung Note 7 esplodono.

Questo fenomeno è chiamato «Thermal Runaway» e per  evitarlo in tutti gli smartphone sono inseriti dei sistemi di sicurezza.

Anche se Samsung non ha chiarito le cause del problema è ipotizzabile che ci sia un difetto di assemblaggio o che qualche controllo sia mancato. In ogni caso se si possiede un esemplare del Samnsung Note 7 è opportuno restituirlo e cambiarlo.