@trentaminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2017 > Provola marchio Fratelli Gentile con Listeria monocytogenes

Provola marchio Fratelli Gentile con Listeria monocytogenes

provola con listeria

Formaggio provola marchio Fratelli Gentile contaminato con listeria monocytogenes è l’allerta alimentare diramato dal ministero della salute con nota del 12/12/2017. Lo stesso ministero ha dispostoil ritiro del prodotto dal mercato. Si tratta di formaggio a pasta filata di latte di mucca contaminato con il pericoloso agente patogeno. Tale circostanza lo rende rischioso per la salute.

Il lotto di produzione della provola infetta è il numero 27, con scadenza/termine minimo di conservazione 27/01/2018. Alle analisi, nel formaggio sono state riscontrate tracce di listeria monocytogenes, un batterio pericoloso alla salute. Pertanto la provola Fratelli Gentile non va consumata.

Il ministero, in accordo con l’azienda produttrice, ha disposto il richiamo del prodotto dal mercato.

La società che ha realizzato l’alimento è la Fratelli Gentile snc – Via Bellavista – Carlopoli (CZ). Il prodotto oggetto del richiamo si presenta di manifattura artigianale del peso di circa 1,5 kg.

 Listeria monocytogenes in provola marchio Fratelli Gentile: la diffusione sul territorio

provola con listeria

La provola con listeria marchio Fratelli Gentile è prodotta da un’azienda di Catanzaro. E’ probabile che il prodotto in questione non sia estremamente diffuso. La zona dove potrebbe essere reperito più facilmente è la regione Calabria e, in particolare, l’area intorno la ditta di fabbricazione. Particolare attenzione dovrebbero tenere i consumatori di quel territorio.

Listeria monocytogenes in provola marchio Fratelli Gentile: i rischi per la salute

La listeria monocytogenes riscontrata nella provola Fratelli Gentile può provocare una patologia denominata listeriosi. Nei casi blandi provoca sintomi simili all’influenza. In infezioni importanti può portare danni al sistema nervoso con conseguenze assimilabili alle differenti classi di meningite. Le donne in stato interessante, nel caso contraggano la listeriosi, sono a rischio aborto.

I consumatori dovrebbero verificare che non abbiano nelle loro case la provola in argomento e, nel caso, non debbono consumarla ma restituirla al produttore per i successivi provvedimenti del caso.

L’azienda di Catanzaro dove il prodotto è manufatto ha istituito il numero 3396168277 per informare e aiutare i consumatori.