@trentaminuti > Costume e società > Varie costume e società > Sacra rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso

Sacra rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso

Per annullare il matrimonio religioso presso la Sacra Rota occorre avere delle valide ragioni. I motivi per i quali è possibile richiedere lo scioglimento del vincolo nuziale, o meglio, le cause per ottenere la dichiarazione di nullità del sacramento matrimoniale.

Sacra Rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso
Sacra Rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso

L’annullamento del matrimonio religioso presso la Sacra Rota è un diritto che possono esercitare tutti i fedeli. Naturalmente, debbono esserci validi motivi per dividersi canonicamente.  Per la Sacra Rota, i motivi di nullità del matrimonio religioso sono ben definiti e codificati. Si deduce che, quando si avvia una separazione presso la Sacra Rota, vengono puntualmente verificate le cause che hanno portato i coniugi ad allontanarsi. Queste devono essere valide per i canoni del cattolicesimo, altrimenti lo scioglimento del matrimonio non può avvenire.

Prima di dettagliare quali sono, per la Sacra Rota, i motivi di annullamento del matrimonio religioso, alcune considerazioni sono doverose. Per la Chiesa, il matrimonio è uno solo e indissolubile, pertanto non può essere sciolto. Una volta celebrato, non esistono motivi di annullamento o cause di nullità dello stesso. Essendo un sacramento concesso dall’autorità divina, in terra non esiste persona che possa sciogliere il matrimonio. Quello che può avvenire è che sia dichiarato nullo dalla Sacra Rota. Con la dichiarazione di nullità del matrimonio religioso è come se il rito nuziale non fosse mai stato celebrato. Per la Chiesa, quei coniugi non sono mai stati sposati, l’unione matrimoniale non è mai avvenuta.

Un’altra doverosa premessa; la Sacra Rota è il tribunale della Santa Sede. Il nome completo di questa istituzione è Tribunale della Rota Romana. Il matrimonio può esser dichiarato nullo sia attraverso un giudizio complesso che con un rito abbreviato. In entrambi i casi, sono solo le autorità ecclesiastiche a giudicare riguardo la dichiarazione di nullità del matrimonio. Tale atto ha solo effetti canonici e non civili. Quindi, per la nazione dove si è stati uniti civilmente si rimane congiunti. In sostanza, vi è annullamento del matrimonio quando lo stesso non è mai stato valido canonicamente dalla sua origine. Si usa il termine divorzio quando si estingue il matrimonio dal punto di vista civile.

Sacra Rota: i motivi di annullamento del matrimonio religioso

I motivi per i quali si può chiedere l’annullamento del matrimonio sono codificati all’interno del codice di diritto canonico, cosi come la stessa procedura con la quale avviene il giudizio. Di certo, delle semplici difficoltà tra coniugi non sono sufficienti per annullare il sacramento coniugale.

I motivi di annullamento del matrimonio sono, in generale, sia l’assenza della forma canonica che l’esistenza di impedimenti sul consenso. Ci sono anche altre condizioni per richiedere alla Sacra Rota che l’unione tra due coniugi sia dichiarata nulla.

Sacra Rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso
Sacra Rota: motivi di annullamento del matrimonio religioso

I motivi di annullamento del matrimonio religioso: gli impedimenti

In primo luogo, i motivi che possono essere invocati per annullare un matrimonio riguardano la capacità personale, i principali impedimenti sono:

  • la mancanza dell’età minima stabilita dalla conferenza episcopale;
  • impotenza assoluta e perenne, che si traduce nell’impossibilità di porre in essere l’atto sessuale nel contesto della vita coniugale;
  • un precedente vincolo matrimoniale ancora valido;
  • vincolo di castità emesso con voto pubblico formulato in un istituto religioso;
  • la disparità di culto, che si evince dalla mancanza del battesimo di uno dei due contraenti.

Ci sono poi gli impedimenti che si verificano al compimento di delitti, come il rapimento della persona che si vuole sposare. Anche l’omicidio di un precedente coniuge, commesso per poter celebrare un successivo matrimonio, è causa di nullità del vincolo matrimoniale.

I motivi di annullamento del matrimonio religioso: i casi di nullità

Per la Sacra Rota, i casi di nullità sono quelle circostanze che se accertate possono portare a richiedere l’annullamento del matrimonio religioso. Sono, in generale,  i cosiddetti vizi sul consenso matrimoniale, in questa categoria rientrano le seguenti ipotesi:

  • simulazione, intesa con difformità tra quanto manifestato esternamente e la volontà interiore della persona che si accinge a contrarre le nozze;
  • esclusione della prole, intesa come la volontà di non procreare nel corso del matrimonio, in maniera assoluta e senza limiti di tempo;
  • esclusione dell’unità, in parole povere quando si hanno riserve sulla fedeltà coniugale;
  • mancanza di sufficiente uso di ragione, di discrezione di giudizio o cause di natura psichica. Tali fattispecie si verificano nel caso in cui uno dei coniugi non comprende pienamente la natura dell’atto matrimoniale. Ad esempio, per alcolismo, abuso di droghe, malattie psichiatriche e alterazioni mentali;
  • errore sull’identità della persona;
  • errore su una qualità dell’altra persona. E’ il caso in qui uno dei contraenti convince l’altro vantando delle caratteristiche soggettive che non possiede. Ad esempio l’uomo si spaccia per medico pur non essendolo e la donna lo sposa per tale qualità;
  • dolo, cioè un inganno messo in atto per ottenere dall’altra parte il consenso al matrimonio;
  • violenza o timore. Quando vengono messi in atto dall’esterno comportamenti tali da incutere delle paure o timori. Se il matrimonio viene contratto per liberarsi dai timore può essere dichiarato nullo;

Queste sono le principali cause che possono essere invocate per ottenere la dichiarazione di nullità del matrimonio religioso dalla Sacra Rota.

La pronuncia della sentenza

Al termine del processo c’è la pronuncia dei giudici. Se il motivo per il quale si richiede l’annullamento del vincolo matrimoniale viene riconosciuto emettono la sentenza di nullità matrimoniale. Tempi, modi e procedure sono diversi di caso in caso. Per avviare il procedimento ci si deve rivolgere ad un legale patrocinante presso la sacra rota.