@trentaminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2019 > Salame e salametto Fiorucci ritirati dal commercio: allergene non dichiarato

Salame e salametto Fiorucci ritirati dal commercio: allergene non dichiarato

Salame e salametto Fiorucci ritirati dal commercio: allergene non dichiarato

Due distinti provvedimenti del ministero della salute sono stati emanati per Salame e salametto Fiorucci, per entrambi gli alimenti è scattato il ritiro dal commercio per allergene non dichiarato. Sono peraltro molti i lotti ritirati di insaccati dell’azienda Fiorucci, nota industria del settore dei salumi. All’interno dei prodotti alimentari richiamati è stata riscontrata la presenza di latte non dichiarato in etichetta.

Tale circostanza pone a serio rischio la salute dei consumatori intolleranti o allergici al lattosio. Tuttavia, coloro che non soffrono di tale allergia non corrono rischi al consumo dei salumi in questione.

Salumi Fiorucci richiamati per latte non dichiarato in etichetta: i dettagli

Come accennato, i provvedimenti di ritiro dal mercato per allergene latte non dichiarato sono due:

Richiamo del 5 ottobre 2019 – marchio  Fiorucci – Salame classico il gusto d’italia, il prodotto è confezionato in un unico pezzo imbustato, del peso di 150 grammi. I lotti contenenti latte non dichiarato in etichetta sono i seguenti:

  • 9050196000 (scadenza 13/10/2019);
  • 9050214000 (scadenza 31/10/2019);
  • 9050224000 (scadenza 10/11/2019);
  • 9050233000 (scadenza 19/11/2019);
  • 9050240000 (scadenza 26/11/2019);
  • 9050246001 (scadenza 02/12/2019);
  • 9050261000 (scadenza 17/12/2019);
  • 9050246000 (scadenza 02/12/2019).
Salame e salametto Fiorucci ritirati dal commercio: allergene non dichiarato
Salame classico il gusto d’Italia richiamato per allergene latte non dichiarato in etichetta

Richiamo del 5 ottobre 2019 – marchio Fiorucci – salametto, l’insaccato e è confezionato in un unico pezzo imbustato, del peso di 150 grammi. I lotti contenenti latte non dichiarato in etichetta sono i seguenti:

  • 9050196000 (scadenza 13/10/2019);
  • 9050214000 (scadenza 31/10/2019);
  • 9050224000 (scadenza 10/11/2019);
  • 9050233000 (scadenza 19/11/2019);
  • 9050240000 (scadenza 26/11/2019);
  • 9050246001 (scadenza 02/12/2019);
  • 9050261000 (scadenza 17/12/2019).

Salame e salametto Fiorucci ritirati dal commercio: allergene non dichiarato

L’azienda di produzione dei salumi e la Cesare Fiorucci spa di Santa Palomba. Si rinnova la raccomandazione, ai consumatori allergici al latte e ai suoi derivati, di astenersi dal consumo dei lotti indicati dei salumi Fiorucci.

Sull’argomento potrebbe interessarti: Coop: gelato variegato al cacao ritirato dal commercio: allergene non dichiarato

Il latte è nella lista dei 14 allergeni più diffusi in ambito europeo, come richiama il Regolamento Europeo n. 1169/2011.