@trentaminuti > Salute e benessere > I richiami alimentari del 2018 > Tortelloni vegani con frammenti di plastica ritirati dal mercato

Tortelloni vegani con frammenti di plastica ritirati dal mercato

totrelloni ripieni vegan bio frammenti di plastica

 

Un maxi richiamo alimentare per rischio fisico è scattato in alcuni paesi europei tra i quali l’Italia. Si tratta di tortelloni vegani bio contenenti frammenti di plastica. Naturalmente, in via precauzionale, sono stati ritirati dal mercato. L’allerta proviene dal RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed) che con nota 2018.0758 del 20 marzo 2018 ha qualificato gli alimenti a rischio per presenza di corpi estranei riservandosi, per ora, di definire l’entità del pericolo per la salute.

L’agenzia europea ha indicato che la Germania ha individuato il problema e sul portale del ministero della salute tedesco sono emersi i primi dettagli. Nello specifico si tratta di due tipi di pasta vegana di tipo biologico:

  • tortelloni biologici vegani con spinaci e formaggio (tofu), confezione da 250 gr con data anteriore al 14 marzo 2018
  • tortelloni biologici vegani con lenticchie rosse, Moringa, Lemongrass, confezione da 250 gr con data anteriore al 14 marzo 2018

Entrambi i tipi di pasta sono a marchio Vegan Vital Food, nota azienda austriaca del settore alimentare. Secondo il RASFF le confezioni segnalate sono presenti in Austria, Italia, Lussemburgo, Slovenia ed in Germania, da dove è partita l’indicazione di pericolo.

Tortelloni vegani con frammenti di plastica: i rischi per la salute

Da un campionamento sono emersi, all’interno delle confezioni di tortelloni, frammenti di plastica della grandezza di 10 X 10 mm. Dimensioni e consistenza tali da poter arrecare danni alla salute, in particolare al cavo orale nella fase della masticazione. Presumibilmente, anche l’ingestione dei corpi estranei in plastica può pregiudicare l’apparato digerente superiore. I rischi per la salute sono pertanto seri nonostante l’agenzia Europea si sia riservata, almeno finora, di definirli puntualmente.

La Vegan Vital Food, azienda austriaca produttrice dei tortelloni ripieni, ha emesso una nota segnalando il pericolo e invitando i propri clienti a non consumare il prodotto restituendolo presso il punto vendita dove saranno risarciti. Il comunicato, datato 20 marzo 2018, è presente sul sito del dicastero della salute tedesco. Allo stato attuale, nonostante il RASFF abbia segnalato la presenza del prodotto anche in Italia, sul portale del ministero della salute nazionale non è presente nessuna indicazione al riguardo.

In ogni caso, i consumatori sono invitati a prestare attenzione ai tortelloni vegan segnalati e, nel caso li abbiano già acquistati, possono rivolgersi alle autorità sanitarie locali facendo riferimento sia alla segnalazione del RASFF che alla nota presente sul portale della salute Tedesco. Almeno finora, si registra una inspiegabile inerzia nel comunicare la vicenda da parte delle autorità italiane.